Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

Federalismo

Sin dalla sua costituzione nel 1948 il tema del federalismo sta al centro dell’attività di CS volta, interpretando i suoi statuti, a «… tener vivi il senso civico svizzero e la sensibilità verso le sfide di una Svizzera in cammino». Lo ha fatto tenendo presente e possibilmente anticipando le sfide poste ai vari livelli ­– nazionali, cantonali-regionali e internazionali-transfrontalieri – e in tutte le sue fasi: dalla difesa spirituale del Paese, a quelli sul divenire degli aspetti istituzionali, della ripartizione dei compiti, ai grandi mutamenti nella territorialità vissuta in contesti sempre più urbano-metropolitani e con mutati rapporti tra centro e periferia, tra piano e montagna. Nell’ultimo decennio in particolare sono state affrontate le dinamiche soggiacenti alla coesione nazionale - sia nei confronti con il globale sia nel vivere e capire nuove e vecchie frontiere - in un complesso intreccio di rapporti che sempre rimandano alla diversità culturale e linguistica, senza dimenticare le diverse sensibilità generazionali, specie pensando ai giovani. Da ultimo, si affacciano nella dimensione federalista anche i temi aperti (vedi gli e-papers di CS) dagli scenari post-Covid e dalle divergenze regionali nella struttura e nell’evoluzione demografica.

Manifestazione
10 Marzo 2020, 18:30
Paesaggi in cammino (ciclo "Scrittori e poeti in cammino")

Iniziato nello scorso mese di settembre a Coira con un pomeriggio di riflessione dal titolo "La traduzione come ponte" viene ora proposto un altro interessante incontro. Gli scrittori Mario Casella e Walter Rosselli dialogheranno con Giulia Pedrazzi, Pro Grigioni Italiano; la lettura scenica è affidata ad Alessandro Tini.

Bellinzona, Biblioteca cantonale
Leggi tutto
Convegno
 
21 Settembre 2019
La traduzione come ponte fra culture e lingue in Svizzera

Pomeriggio di discussione e riflessione sull’importanza della traduzione per il dialogo e la coesione tra le regioni linguistiche in Svizzera, in collaborazione con l’Alta scuola pedagogica dei Grigioni (ASPGR), l’Associazione Svizzera degli Scrittori di Lingua Italiana (ASSI), la Pro Grigioni Italiano (PGI), il P.E.N. Club della Svizzera italiana e retoromancia (PEN) e Coscienza Svizzera (CS).

Un resoconto è pubblicato nei Quaderni grigionitaliani; gli interessati possono richiedere una copia stampata del numero 4/2019 per un costo di 12.- CHF (spese di spedizione comprese), scrivendo a info@pgi.ch

Coira, Alta Scuola Pedagogica dei Grigioni (ASPGR)
Leggi tutto
Manifestazione
06 Giugno 2019
Verso una Svizzera sempre più metropolitana? Città e Cantoni in movimento

Seminario pubblico nell’ambito del ciclo di Coscienza svizzera “Quale coesione nazionale in una Svizzera regionalizzata?"

Lugano, c/o Villa Saroli, Istituto i2a
Leggi tutto
Manifestazione
09 Giugno 2018
Federalismo svizzero in un’Europa che cambia /4

L’incontro conclusivo verte sull’impatto che ha avuto e sta avendo l’evoluzione europea sul sistema federalista svizzero.

Lugano, sala del Consiglio comunale
Leggi tutto
Manifestazione
16 Aprile 2018
Federalismo svizzero in un’Europa che cambia /3

In questo terzo appuntamento si affronterà la tematica "Il federalismo svizzero e la sfida dell'inglese" si cercherà di capire quanto l’inglese rappresenti una sfida cruciale per gli equilibri linguistici.

Locarno, aula del Consiglio comunale
Leggi tutto
Manifestazione
26 Marzo 2018
Federalismo svizzero in un’Europa che cambia /2

Come guardano il nostro federalismo dall'esterno, ad esempio dall'Italia....?

Bellinzona, sala del Gran Consiglio
Leggi tutto
Manifestazione
31 Gennaio 2018
Federalismo svizzero in un’Europa che cambia /1

"Il federalismo svizzero nell'Europa che cambia. Uno sguardo dalla Svizzera italiana"  è il primo appuntamento di un nuovo ciclo di interventi sul federalismo elvetico.

Lugano, Sala del Consiglio comunale
Leggi tutto
Manifestazione
31 Maggio 2011
Il federalismo svizzero in cammino: quale ruolo per la Svizzera italiana?

Negli ultimi anni, il federalismo svizzero vive notevoli trasformazioni. La riforma della perequazione finanziaria dei compiti della Confederazione e dei cantoni, la creazione di nuovo livello istituzionale, la Conferenza dei governi cantonali, le ambizioni crescenti delle città, le collaborazioni rafforzate e le ipotesi di fusioni fra cantoni, le aggregazioni comunali promosse in diverse regioni della Svizzera.

Bellinzona, Biblioteca Cantonale
Leggi tutto
Conferenza
30 Aprile 1998
150 anni di Stato federale
Monte Carasso
Leggi tutto
Manifestazione
29 Maggio 1995
Federalismo in cammino

Verso quali scenari?

Bellinzona, Sala del Consiglio comunale
Leggi tutto
Incontro
16 Febbraio 1995
Federalismo: tra globalizzazione e nuovi spazi regionali
Lugano, Centro civico
Leggi tutto
Conferenza
04 Febbraio 1994
Federalismo in cammino

Reinventare la Svizzera: Jean-François Aubert a Lugano per parlare di federalismo.

Comano
Leggi tutto
Conferenza
03 Ottobre 1993
La Svizzera nella fase di transizione
Comano
Leggi tutto
Conferenza
07 Maggio 1993
Delle sensibilità
Leggi tutto
Conferenza
27 Settembre 1980
La posizione di Poschiavo.
Poschiavo
Leggi tutto
Conferenza
27 Settembre 1980
La posizione dei Grigioni.
Poschiavo
Leggi tutto
Conferenza
15 Ottobre 1977
Le finanze pubbliche nei rapporti tra Confederazione, Cantoni e Comuni

Giornata di studio di Coscienza Svizzera - Stampa, 15 ottobre 1977

Relazione dell'on. ing. Ugo Sadis, direttore del Dipartimento delle finanze del canton Ticino e discussione generale moderata dal dott. Fausto Bottoli, già capo dell'Amministrazione cantonale delle contribuzioni.

Stampa
Leggi tutto
Conferenza
23 Ottobre 1965
Il federalismo oggi.
Poschiavo
Leggi tutto
Conferenza
30 Maggio 1964
Evolution du fédéralisme
Faido
Leggi tutto
E-paper

di Ivano Dandrea

Il Ticino sta vivendo in questi anni un malessere dovuto a un cambiamento epocale a livello di bilancio demografico. Non era mai successo da quando esistono le rilevazioni sullo stato della popolazione per il nostro Cantone che la stessa diminuisse per tre anni consecutivi. Con l’ausilio dei dati a disposizione vogliamo interpretare le tendenze in atto e suggerire qualche riflessione a riguardo.

E-paper

di Gian Paolo Torricelli

Questo breve approfondimento interroga il repentino arresto demografico del Ticino degli ultimi anni. A ben guardare, si tratta di un fenomeno senza precedenti e ci possiamo chiedere il perché di questa brusca frenata della crescita della popolazione.

Scenari di governanza politico-economica per il Ticino del dopo Covid-19
E-paper

di Remigio Ratti

Queste note sono il frutto di una riflessione personale sugli scenari del Ticino nel dopo Covid-19. Attingono all’esperienza e ai numerosi lavori condotti sull’arco dei precedenti decenni dove il Ticino è passato da una posizione di doppia periferia a quella di una periferia integrata e, dagli anni ‘90 in una dinamica sempre più glocal, tra il locale e il globale.

Volume

a cura di Antonio Gili e Remigio Ratti (1996)

Quaderno

di Dietrich Schindler, Prof. dr. jur. Zurigo

 

Quaderno

Verso quali scenari?

A cura di Antonio Gili

Quaderno

di Romano Broggini

in margine ai 700 anni della Confederazione

Bollettino

Giornata di studio di Coscienza Svizzera - Stampa 15 ottobre 1977.

Conferenza dell'on. ing. Ugo Sadis, direttore del Dipartimento delle finanze del canton Ticino

Saluto del dr. Fortunato Vincenz, segretario di concetto del Dipartimennto finanze del cantone dei Grigioni