Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

Ivano Dandrea

Autore, Relatore
Ciclo di incontri pubblici 2022-23, Manifestazione
11 Novembre 2023
V. Mercato del lavoro

I giovani ticinesi potrebbero giocare un ruolo fondamentale nel sopperire alla carenza di lavoratori nel nostro Cantone. Eppure, le statistiche ci dicono che negli ultimi dieci anni sono molte di più le partenze dal Ticino verso un altro Cantone che viceversa, il saldo migratorio intercantonale risulta essere negativo.

Lugano, Albergo LuganoDante
Leggi tutto
Manifestazione
28 Febbraio 2023
Tavola rotonda: Quale politica demografica in Ticino?

Negli ultimi anni il Canton Ticino ha smesso di crescere dal punto di vista demografico. Già confrontato con una storia di regione periferica e di frontiera, il Ticino si trova sempre più confrontato con l’invecchiamento della popolazione residente, con un costante calo della natalità, con le incertezze dei processi migratori, con la fuga dei “cervelli” verso le regioni d’Oltralpe.

Bellinzona, Auditorium BancaStato
Leggi tutto
Manifestazione
18 Ottobre 2022
La crisi demografica e il futuro del servizio pubblico dei media nella Svizzera italiana

L’incontro pubblico, organizzato da CORSI e dal Gruppo di studio e di informazione Coscienza Svizzera, intende offrire l’opportunità di riflettere e discutere sul legame fra la crisi demografica e il futuro del servizio pubblico radio-televisivo.

Ne discuteranno: Ivano Dandrea, economista; Martin Schuler, geografo; Martin Candinas, consigliere nazionale grigionese; Luigi Pedrazzini, presidente CORSI

Lugano, Aula Magna Liceo Lugano 1
Leggi tutto
Manifestazione
07 Settembre 2021
Misure per contrastare il calo demografico. I casi di Neuchâtel e Grigioni

Ticino, Neuchâtel e Grigioni sono gli unici cantoni che subiscono un calo demografico in Svizzera. Da alcuni anni questi tre Cantoni, per vari motivi, registrano una costante partenza dei propri abitanti verso i grossi centri sempre più vicini: Zurigo per il Ticino e Losanna per Neuchâtel. Tendenze che vanno contrastate per cercare di riportare un sano equilibrio demografico.

Bellinzona, Auditorium BancaStato
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
07 Dicembre 2020
Il futuro della Città Ticino: verso un inesorabile declino demografico?

Nell'ambito del ciclo "La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" il terzo e ultimo contributo è la relazione di Ivano D'Andrea dal titolo: "Il futuro della Città Ticino: verso un inesorabile declino demografico?".

La videoconferenza è moderata da Ludovica Molo direttrice dell'Istituto Internazionale di architettura i2a.

videoconferenza 3/3
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
23 Novembre 2020
"La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" ciclo di tre videoconferenze

Come cambierà il Ticino con l'apertura del Ceneri? Si profila un cantone più integrato, omogeneo, impermeabile e autosufficiente? Oppure dobbiamo attenderci nuove frontiere, territoriali ed economiche all'interno del cantone, ad esempio fra comuni e città? Bellinzona e Locarno sempre più periferie di Lugano?

Le tre relazioni
Leggi tutto
Volume

Il Canton Ticino fra denatalità e invecchiamento

A cura di Ivano Dandrea ed Edoardo Slerca (2022) - Collana "Le sfide della Svizzera" - Armando Dadò Editore - pp. 216

Quaderno

Riflessioni su un territorio in trasformazione

A cura di Claudio Ferrata e Orazio Martinetti con contributi di Gian Paolo Torricelli, Ivano Dandrea, Fabio Giacomazzi e Remigio Ratti

E-paper

di Ivano Dandrea (2021)

Il Ticino sta vivendo in questi anni un malessere dovuto a un cambiamento epocale a livello di bilancio demografico. Non era mai successo da quando esistono le rilevazioni sullo stato della popolazione per il nostro Cantone che la stessa diminuisse per tre anni consecutivi. Con l’ausilio dei dati a disposizione vogliamo interpretare le tendenze in atto e suggerire qualche riflessione a riguardo.