Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

La Svizzera nella cooperazione internazionale: incontro con Patricia Danzi

 

La direttrice della Direzione sviluppo e cooperazione Patricia Danzi per la prima volta ospite in Ticino. In questo incontro sono toccati temi come le sfide del settore, i vaccini nei Paesi poveri, l’aiuto umanitario, la questione afghana, i pregi e gli errori delle ONG

Danzi è la prima donna al vertice della DSC e anche la prima persona a ricoprire la carica senza avere alle spalle una carriera diplomatica. Con una lunga esperienza diretta nelle zone di crisi, dove si è occupata anche di mediazione nei conflitti, ha lavorato per il Comitato internazionale della Croce Rossa, per il quale è stata anche capo della direzione regionale Africa, a Ginevra. L’incontro di giovedì, il primo con il pubblico ticinese, è stato un’occasione per passare in rassegna alcuni temi d’attualità relativi alla cooperazione, a cominciare dalla pandemia. «Ci ha posto tre sfide. La riorganizzazione dei programmi bilaterali, l’intervento umanitario con materiale medico e una sfida a livello multilaterale per adattarsi alla nuova situazione, anche a causa dell’impossibilità di incontrarsi. La pace e la fiducia non si creano virtualmente».

 

 

 

RSI 13.11.2021 "Sei di sera" al minuto 23:20 intervista a Patricia Danzi di Nicola Lüönd

RSI 21.11.2021 "Tempi moderni" dal minuto 15:25 intervista a Patricia Danzi di Valentina Moccetti


12 Novembre 2021