Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

Piano Cantonale Aggregazioni (PCA): l'apporto di CS

 

settembre 2014 - Aggiornamento sul Tema Aggregazioni


Il Comitato di Coscienza Svizzera ha preso conoscenza del dettagliato rapporto concernente l’esito della fase I della consultazione sul progetto cantonale.
Con soddisfazione abbiamo constatato che numerose nostre osservazioni sono state presentate anche da parte dei Comuni e delle altre associazioni interpellate, segnatamente:

  •  la necessità di modificare la tempistica prevista
  •  l’adesione da parte di circa il 50% dei Comuni e da parte delle associazioni alla soluzione 20/30 Comuni
  • l’importanza del fattore prossimità dei cittadini, evidenziato in particolare da Partiti politici
  •  la stretta connessione con la revisione della ripartizione dei compiti tra Cantone e Comuni

Per contro non vengono di principio accolte (come auspicato da parte di CS) l’ipotesi di un successivo ulteriore ridimensionamento del numero dei Comuni ed il riconoscimento già nella prima fase del ruolo di polo che dovrebbe assumere Biasca.
Coscienza Svizzera intende seguire ulteriormente, da un profilo generale e con particolare attenzione alla problematica dell’identità comunale, l’evoluzione di questo tema, considerando anche le correlazioni con il moesano.

16 aprile 2014 - Consultazione relativa al piano cantonale delle aggregazioni (PCA), si tratta di un tema che, assieme ad altri di civico interesse, rientra negli scopi statutari della nostra associazione. È stato costituito un gruppo di lavoro ad hoc:
Achille Crivelli (coordinatore), Remo Lardi, Oscar Mazzoleni, Remigio Ratti; che con l'accordo del Comitato ha inviato le proprie proposte.

 

17 Ottobre 2014