Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

12 Dicembre 1997 - 12 Dicembre 2002

Parlo un'altra lingua, ma ti capisco

 

1997: Prima edizione - Partecipano classi di Porrentruy (JU), Hildisrieden (LU), Mendrisio (TI), Schattdorf (UR), Poschiavo (GR), Bellinzona (TI), Samaden (GR) e Vevey (VD).

 

1999: Seconda edizione - Partecipano classi delle scuole medie di Berna, Vallese, Grigioni, Zurigo e Ticino.

 

2001: Terza edizione - Partecipano classi delle scuole medie di Mendrisio, Zurigo, Bienne, Oberwil (BL), Morbio Inferiore, Stabio, Messen (SO). I filmati realizzati hanno partecipato a un concorso speciale al festival Castellinaria di Bellinzona.
Si è apre un sito web dedicato alla manifestazione: www.parlounaltralingua.ch

 

2002:  Al Centro culturale svizzero di Milano è presentata l’iniziativa. Alcune classi di Milano hanno chiesto di partecipare all’iniziativa elvetica e di poter collaborare con classi di nazionalità diverse. È realizzato un video sull’attività dell’Associazione e messo a disposizione delle scuole medie italiane interessate.

 

2002: L’incontro di allievi delle scuole medie di Zurigo con quelle di Neuchâtel, Soletta con Lugano, Coira con Ginevra, Porrentruy con Aarau e molti altri abbinamenti, in una sorta di federalismo giovanile e comunicativo, ha già prodotto risultati oltremodo positivi e inusuali.

E’ un progetto giunto alla sua quinta edizione che riunisce adolescenti che provengono dalle più disparate regioni culturali della Svizzera, che parlano una lingua diversa e che insieme intendono realizzare una storia filmata sulla comunicazione. Una prova? Le testimonianze di molti allievi e docenti protagonisti dell’esperienza. Sul nuovo sito dedicato: www.parlounaltralingua.ch

 

Rassegna stampa

12 Dicembre 1997